martedì 3 maggio 2022

#Libri 'Le pene d'amore di Edward Gardiner' di Nicole Clarkston, prequel di 'Orgoglio e pregiudizio' incentrato su Mr Gardiner e Madeline Fairbanks

Le pene d’amore di Edward Gardiner
di Nicole Clarkston

Dati tecnici:
Titolo originale: The courtship of Edward Gardiner
Traduttrice: Lucia Paltera
Casa Editrice: Vintage Editore
Collana: Variazioni n.6
Pagine: 282
Anno: del 2016 (in Italia dal 2022)
Genere: variazione – prequel di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

Trama: Luglio 1800. Derbyshire, Inghilterra.
Edward Gardiner, vivace commerciante di Londra, è stato da poco rifiutato dalla bella e pretenziosa Mae Rutherford, che punta a sposare i soldi di Mr Ryan piuttosto che la delicatezza di sentimenti e la tenacia di Edward.
Spossato e deluso, Mr Gardiner accetta di accompagnare nel nord il cognato Mr Bennet, in viaggio per accorrere al capezzale del fratello, ammalatosi improvvisamente. Con loro anche Jane ed Elizabeth Bennet, le due figlie maggiori di Mr Bennet.
Durante il viaggio, la gracile Jane si ammala ed è costretta a fermarsi a Lambton per riprendersi. Rimangono con lei Mr Gardiner ed Elizabeth, mentre Mr Bennet prosegue verso la dimora del fratello, non prima, però, di aver trovato una valida donna del luogo che aiuti a prendersi cura della figlia.
La scelta ricade sulla pragmatica Madeline Fairbanks, l’esatto opposto di Mae Rutherford e…
Inizia così la storia di coloro che gli appassionati di Orgoglio e pregiudizio conoscono come i prediletti zii Gardiner.

venerdì 22 aprile 2022

#PeriodOldies - La figlia di nessuno (Anne of Green Gables, 1934)

*Questo articolo fu scritto originariamente per il gruppo Facebook 'We love Period Drama' nell'ottobre 2020

La figlia di nessuno è il primo film sonoro tratto da Anna dai capelli rossi (e anche qualche suo seguito) ed uscì per le festività del Ringraziamento nel 1934.
Lucy Maud Montgomery, ancora viva all’epoca (la scrittrice canadese morì nel 1942) prese le distanze dalla sceneggiatura scritta da Sam Mintz (Roberta) asserendo che non si trattava del suo libri. In effetti la storia originale viene piuttosto stravolta (la signora Rachel Lynde e la signora Barry vengono unite in un unico personaggio, Matthew non muore, Gilbert e Anna hanno una storia d’amore leggermente diversa rispetto al romanzo), ma forse, vedendo come le sue pagine siano state stravolte da Chiamatemi Anna o dalla serie dei film tv con Martin Sheen, forse ora il suo giudizio sarebbe meno netto.
Il film è diretto dall’ex montatore George Nicholls, che in tutto ha girato 14 pellicole (tra il 1934 e il 1940), di cui questa è la più famosa.

giovedì 14 aprile 2022

#PeriodOldies 39 - La più grande avventura (Drums Along the Mohawk, 1930)

La più grande avventura (Drums Along the Mohawk, 1930) è il primo film in Technicolor di John Ford. Basato sull’omonimo libro di Walter D. Edmonds (libro uscito nel 1936 ed amatissimo dagli americani, tanto da rimanere nella top ten dei best-seller per 2 anni e da essere ancora in continua ristampa), il film affida la sceneggiatura a Sonya Levien e Lamar Trotti, che rendono la storia meno complessa e la situazione storica (coloni contro fedeli agli inglesi che prezzolano anche gli indiani) quasi sottintesa.

TRAMA:
Mohawk Valley, Stati Uniti. Guerra d’indipendenza americana 1776-1780 circa
Lana Borst (Claudette Colbert) e Gilbert Martin (Henry Fonda) si sposano. Lasciano le loro agiate famiglie, ad Albany, e si avventurano nell'entroterra come una semplice coppia di pionieri, con un carro, un cavallo ed una vacca, diretti ad una piccola fattoria che Gil possiede nella Mohawk Valley. I coloni della valle, in buona parte tedeschi, hanno costruito una solida comunità, in cui Gil e Lana si inseriscono bene. Il risentimento verso gli inglesi, che li tartassano con le imposte, è forte, al punto che i coloni hanno costruito un fortino e organizzato una milizia, pronti ad entrare in guerra.
Un giorno, mentre l’intera comunità sta aiutando Gil e Lana a disboscare il proprio appezzamento, un nutrito gruppo di indiani, al soldo dell’inglese Caldwell assalta la proprietà e la mette a ferro e fuoco. Senza casa e averi, i Martin accettano di lavorare per una ricca vedova, la signora McKlennar (Edna May Oliver). Ma la situazione è pronta a precipitare velocemente ancora una volta e…

martedì 12 aprile 2022

#Libri 'Sei ragazze sotto rete' (1971) di Annamaria Ferretti, un inno (mancato) alla pallavolo

 Sei ragazze sotto rete
di Annamaria Ferretti

Dati tecnici:
Casa Editrice: Edizioni Capitol Bologna
Collana: Betty n. 37
Pagine: 154
Anno: del 1971 (la mia edizione è del 1973)
Genere: libro per giovinette

 


Trama: Anni Settanta. Firenze, Italia / Dubrovnik, Jugoslavia
La squadra femminile di pallavolo San Genesio vince un torneo nazionale e si qualifica per un campionato europeo che si svolgerà a Dubrovnik, in Jugoslavia.
A causa di due defezioni dell’ultimo momento, la squadra è composta da solo sei giocatrici, pronte a dare battaglia per vincere contro le rappresentative di Francia, Spagna e, ovviamente, di casa.
Le sei ragazze, guidate dall’allenatore Alberto e dalla preparatrice atletica Carla, vivono l’avventura come in un sogno.
E quasi un sogno diventa, in effetti, quando una signora del posto invita l’intera squadra per un party al termine del campionato.
Tra tradizione slave, maschere teatrali, promesse difficili da mantenere e uno sguardo verso il futuro, le sei giocatrici imparano a crescere, a dare se stesse per gli altri e ad assumersi le proprie responsabilità, perché, si sa, la pallavolo è una metafora di vita…

mercoledì 6 aprile 2022

#Libri 'L'erede misterioso' di Georgette Heyer nella nuova traduzione proposta da Astoria

L’erede misterioso
di Georgette Heyer

Dati tecnici:
Titolo originale: The unknown Ajax
Traduttrice: Cecilia Vallardi
Casa Editrice: Astoria
Collana: Astoria Vintage
Pagine: 358
Anno: del 1959 (in Italia dal 2007, l’edizione Astoria è del 2022)
Genere: regency

Trama: Sussex, Inghilterra. 1817.
Dopo la morte improvvisa in una tragedia in mare del primogenito e del nipote di Lord Darracott, l’erede del titolo diventa Hugo Darracott, cugino sconosciuto, figlio del secondogenito di Lord Darracott, ripudiato da Sua Signoria perché si sposò con una tessitrice.
C’è grande fermento a Darracott Place e tutta la famiglia viene invitata per l’infausto incontro. Il maggiore Hugo Darracott, rendendosi conto che la famiglia lo crede un volgare bifolco decide di stare al gioco e si presenta marcando il suo accento dello Yorkshire e comportandosi da stolto.
Ma dietro allo sguardo vacuo, Hugo impara a conoscere tutta la famiglia (compresi i cugini che lo vorrebbero morto e una vigorosa cugina fin troppo indipendente) e, con il suo piglio militare, dimostrerà di essere in grado di non solo meritare il titolo di futuro Lord, ma anche di aiutare il destino di tutti…

martedì 29 marzo 2022

#Libri 'Un principe per Rosy' (1939), romanzo di formazione di Gina Romanelli, tra teatri, numeri da circo e la musica del violino

Un principe per Rosy
aka Addio… Rosy!

di Gina Romanelli

Dati tecnici:
Casa Editrice: Fratelli Fabbri Editori
Collana: Libri Belli n. 25
Pagine: 121
Anno: del 1939 (la mia edizione è del 1957)
Genere: romanzo di formazione

Trama: Inizio Novecento. Milano, Italia.
Rosa Luciani ha solo cinque anni quando, già orfana di padre, vede la mamma morire di polmonite davanti ai suoi occhi.
Destinata a vivere di stenti, la piccola Rosy viene invece accolta dalla signora Bianca, che perduta da poco la figlia, rivede nella dolce bambina un dono del Signore per ritrovare la vita.
Ma l’esistenza di Rosy sarà ricca di disavventure e di incontri inattesi, di lutti e di dolori, di melanconia e di sogni, sempre accanto al suo amato violino con cui, fin da piccolissima, comunica le sue emozioni…

mercoledì 16 marzo 2022

#Libri Tiegelmann a Londra (1950) di Åke Holmberg, terzo avvincente capitolo della saga dello strabiliante signor Teffan, investigatore privato svedese

Tiegelmann a Londra 
Teffan Tiegelmann #03

di Åke Holmberg


Dati tecnici:
Titolo originale: Ture Sventon i London
Traduzione: Irma Back Affieri
Casa Editrice: Fratelli Fabbri Editore
Collana: Nuovi Successi Mondiali n. 13 (nella raccolta Lo strabiliante Signor Teffan)
Pagine: 60
Anno: 1950 (in Italia dal 1955)
Genere: libro giallo per ragazzi

Trama: Stoccolma, Svezia – Londra, Inghilterra. Fine Anni Quaranta.
Teffan Tiegelmann è ormai celebre in tutto il mondo e viene richiesta la sua professionalità ovunque. Ed ecco, quindi, che il londinese Lord Hubbard, dopo che misteriosi accadimenti accadono nella sua nobile dimora, decide di volare fino a Stoccolma per chiedere l’aiuto del famoso investigatore (di cui gli ha parlato il cugino Smith).
Sentito il caso dalle parole logorroiche di Lord Hubbard, Teffan Tiegelmann comprende che dietro agli avvenimenti non vi è altro che Vessla, il criminale più perfido che esista al mondo e con il quale Teffan ha incrociato la strada già due volte!
Senza esitazione Teffan parte con il tappeto volante per Londra assieme a Lord Hubbard e all’inseparabile amico Omar, che deve recarsi in Inghilterra per problemi di salute.
Tra bambini curiosi, domestiche impaurite, scarpe con la punta, camuffamenti incredibili e gatti dal lungo pelo bianco, Teffan riuscirà ad incastrare per la terza volta il suo acerrimo nemico?

lunedì 14 marzo 2022

'Storie e leggende di Scozia - Isle of Skye' diventa testo accademico per il corso 'Scozia che passione! - Alla scoperta di un paese unico al mondo' di Antonello Cattani

Qualche giorno fa ho aperto Facebook e ho scoperto con meraviglia che il mio saggio ‘Storie e leggende di Scozia – Isle of Skye’ (2015) diventerà materiale accademico per un corso universitario del professor Antonello Cattani.
Ovviamente questa informazione mi ha riempita di gioia e mi onora profondamente, anche perché il mio saggio si trova accanto ad altri testi italiani importantissimi legati al mondo scozzese, in primis l’ineguagliabile Il cardo e la croce di Paolo Gulisano.
A questo punto la mia curiosità non ha potuto essere imbrigliata ed ho deciso di scoprire tutto su questo corso e su come Storie e leggende di Scozia – Isle of Skye verrà utilizzato (ragazzi, non capita spesso di diventare testi accademici!).

Il corso si intitolerà Scozia che passione! – Alla scoperta di un paese unico al mondo e si terrà presso l’Università della Terza età di Modena dal 22 marzo al 17 maggio 2022, suddiviso in otto lezioni (le lezioni dedicate a leggende, tradizioni e folklore sono due).

venerdì 11 marzo 2022

#PeriodOldies - 'Il grande amore di Elizabeth Barrett' (The Barretts of Wimpole Street, 1957)

Per la mia piccola rubrica, creata per raccontare i film in costume della Vecchia Hollywood, oggi mi occupo de Il grande amore di Elizabeth Barrett (The Barretts of Wimpole Street, 1957) di Sidney Franklin, con Jennifer Jones, Bill Travers, John Gielgud.
Il film è tratto dall’omonima opera teatrale del 1930 scritta da Rudolf Besier e a sua volta si basa sulla vera storia d’amore tra la poetessa inglese Elizabeth Barrett e lo scrittore americano Robert Browing. Sidney Franklin aveva già girato un film tratto dalla medesima opera nel 1934 con Norma Shearer, Freidrich March e Charles Laughton (la sceneggiatura usata per il film del 1957 è la stessa di quella del 1934).

martedì 8 marzo 2022

#Libri 'Pericolo nella Valle dei Re' di Elizabeth Peters, nona avventura di Amelia Peabody tra le rovine dell'antico Egitto

Pericolo nella Valle dei Re
#09 della serie di Amelia Peabody

di Elizabeth Peters

Dati tecnici:
Titolo originale: Seeing a large Cat
Traduttrice: Maria Barbara Piccioli
Casa Editrice: Nord
Collana: Narrativa n. 339
Pagine: 445
Anno: del 1998 (in Italia nel 2004, l’edizione Nord è del 2008)
Genere: poliziesco period

Trama: 1903. Egitto.
Nuova stagione di scavi per la famiglia Emerson al gran completo (al gruppo si unisce, oltre al figlio Ramses ormai sedicenne, e la figlia adottiva Nefret, anche l’egiziano David, adottato da Walter ed Evelyn, fratello e cognata del Padre delle Imprecazioni).
La famiglia viene in qualche modo spinta a cercare una tomba inesistente, la 20-A, nella Valle dei Re. Dopo un’iniziale (e prevedibile) ostruzione da parte dello stesso Emerson, la squadra al gran completo si spinge fino al luogo misterioso, dove in effetti viene localizzata un’apertura tombale.
Quello che viene scoperto all’interno, tuttavia, non è atteso.
Infatti proprio all’entrata è nascosta una mummia. Ma non una mummia egizia, bensì un corpo mummificato di una donna inglese, la moglie rapita anni addietro del Capitano Bellingham…
Tra spiriti di antiche regine, medium avventurose, ragazze sdolcinate, gatti in cerca di attenzione, due fratelli che fratelli non sono e tentati omicidi, molti segreti vengono piano piano alla luce spingendo Ramses infine a…